02/10/2022

Eppur si vola 2022: un grande momento di entusiasmo attorno ad un aeroporto che vuole vivere con il territorio ticinese

Dopo due anni di pausa a causa della pandemia, sabato 17 settembre 2022 torna “Eppur si vola” con intrattenimenti e un Air Show di alto livello, che coinvolge anche un team delle forze aeree svizzere. Completeranno il programma gazebi con aeromodelli, gastronomia, battesimi del volo in aereo e in elicottero e in mongolfiera. L’entusiasmo degli organizzatori – Aero Club Lugano, Lugano Airport e ASPASI – è l’occasione anche per ricordare la necessità di infrastrutture aeroportuali nella Svizzera italiana, a beneficio di passeggeri, economia e turismo.


COMUNICATO STAMPA – Con un filo di emozione Bruno Rezzonico, vicepresidente dell’Aero Club Lugano e responsabile della manifestazione “Eppur si vola” ha presentato gli estremi del nuovo appuntamento che dopo due anni di pandemia terrà i luganesi con il naso all’insù il prossimo sabato 17 settembre. Il ricco programma prevede dalle 8.00 alle 12.00 la possibilità di effettuare voli di prova con istruttori, salire su una mongolfiera vincolata, effettuare visite guidate alla torre di controllo e molto altro. Dalle 12.00 alle 16.00 l’aeroporto sarà ad uso esclusivo dell’airshow. Fra i diversi partecipanti si distingueranno le Forze Aeree grazie al Super Puma Display Team e alla pattuglia PC7 (dalle 13.45 alle 14.15). Si rimanda al programma allegato per i dettagli delle esibizioni. Al termine del momento saliente vi sarà nuovamente la possibilità per grandi e piccoli di effettuare battesimi di volo o ad esempio scoprire da vicino i segreti di un velivolo in costruzione. La giornata, dedicata a famiglie, amanti dell’aviazione e curiosi, si addice perfettamente a chi ha il piacere di guardare dietro le quinte di un aeroporto o semplicemente trascorrere una giornata particolare. L’entrata al sedime è gratuita, i voli di prova in elicottero e aereo nonché le salite in mongolfiera saranno possibili a prezzi molto convenienti. Saranno inoltre presenti dei punti ristoro e la possibilità di pranzare a pochi passi dagli aerei. Gli organizzatori invitano caldamente gli avventori a voler raggiungere l’aeroporto utilizzando i mezzi pubblici.

Durante la conferenza stampa, l’autorità aeroportuale per il tramite del Direttore Davide Pedrioli – co-organizzatore a nome di Lugano Airport – ha sottolineato che sin dagli albori dell’aviazione le manifestazioni aeree hanno fatto parte delle attività degli aeroporti laddove inizialmente lo scopo era quello di far conoscere agli interessati i primi rudimentali mezzi che solcavano i cieli. Oggi ci si concentra sulle dimostrazioni di volo e sull’aprire gli aeroporti, diventati nodi multimodali di mobilità.


L’Associazione passeggeri e aeroporti della Svizzera italiana (ASPASI), dal canto suo si rallegra dell’entusiasmo creatosi attorno alla manifestazione ed è felice di fungere da partner organizzatore. ASPASI – impegnata a favore di infrastrutture aeroportuali all’avanguardia a Sud delle Alpi – auspica ora che questo dinamismo trascini anche gli attori istituzionali chiamati a trovare il bandolo della matassa nella complessa procedura di scelta della nuova gestione dello scalo di Lugano-Agno. «In attesa di conoscere gli attori privati pronti ad investire nella struttura di Lugano, la Città sta traghettando in modo egregio l’aeroporto. L’assetto attuale non permette tuttavia di realizzare gli urgenti investimenti infrastrutturali necessari e non risulta possibile sfruttare appieno il potenziale esistente. Urgono quindi nuovi passi verso una soluzione definitiva che, se possibile, dovrà anche considerare voli di linea. È ora che l’aeroporto esca da un’impasse istituzionale che perdura da troppi anni, divenendo – in rete con le altre strutture presenti nella Svizzera italiana e il mondo aeronautico attivo in Ticino – “una struttura moderna a beneficio di tutta la regione” hanno affermato il consigliere nazionale Marco Romano e la granconsigliera Roberta Passardi, copresidenti di ASPASI, che festeggerà l’anno prossimo i 40 anni di esistenza.